Ragazzi A al primo posto, Ragazzi B verso l’ultimo

08
giugno
2016

Scritto da Emiliano Bonetti

Categorie: Giovanili / News / Ragazzi

Ancora sconfitti i Ragazzi B ieri ad Ozzano (vs Minerbio 8-11) mentre vittoria e primo posto matematico per i Ragazzi A oggi al Falchino (vs Falchetti 11-7).

2Partita abbordabile e fondamentale per cercare di risalire la classifica per gli A’s in maglia bianca. Purtroppo il manager anche sta volta deve ricevere cattive notizie a pochi minuti dall’inizio partita, Tassinari assente, perdiamo un buon lanciatore. In pedana sale quindi Carolingi per sperare di portare la partita a nostro favore e poi sperare nell’attacco e nei rilievi. Purtroppo partenza fredda per Ricky che concede troppe basi su ball e incassa ben 4 punti. Il nostro attacco è però buono e dopo le 2 basi su ball, Zanardi e Brunelli battono valido e riusciamo a fare bottino pieno. Secondo inning buono per Carolingi che manda in base il primo battitore, ma poi un K e due belle giocate difensive di cui una da segnalare: gran allungo di Zanardi in prima che riesce a prendere una palla non facile. Riusciamo così a chiudere subendo un solo punto. Zanardi poi si renderà ancora fondamentale su altra azione: su tiro di Tranchitella si vede costretto a staccarsi dalla prima per non perdere la pallina, ma è pronto a toccare il corridore eliminandolo. Per riassumere il prosieguo della partita, la difesa in po’ in miglioramento, l’attacco è stato decente. Miglior in campo, Brunelli con tre singoli su 4 turni. Il monte, benino Carolingi e in leggera crescita Zanardi e Tranchitella che comunque lanciano ancora molti ball. Ora diventa fondamentale la partita di sabato prossimo con Carpi, ma soprattutto lo scontro diretto con la Fortitudo Albatros del sabato successivo per evitare l’ultimo posto del girone.

IMG_2576Capitolo 4 della saga Athletics/Falchetti, la terza nel giro di 10 giorni. Dopo aver perso l’imbattibilità mercoledì scorso gli Athletics hanno voglia di rivincita. E la partenza è di quelle buone, con Montanari che dimostra come lo scorso turno sia stato solo un episodio: del primo giro di line-up avversario sono 7k e 2bb. Al terzo inning però regala 2 basi e subisce il singolo di Bacci che fa entrare il primo punto per la F. Fortunatamente il successivo out a casa di Tamburini su battuta di Lambertini ed l’ottavo K su 9 eliminazioni chiude l’inning. In attacco invece i gialloverdi sono molto aggressivi. Al primo valida di Montanari (3/4 per lui alla fine), Mezzetti K, Bonetti in base gratis, avanzamento doppio su WP di un Liverziani non troppo in controllo. Sulla successiva battuta in diamante di Monda, entra il punto di Montanari, Monda out 4-3, Bonetti tenta di segnare, ma viene eliminato dall’assistenza a casa. Nel secondo inning gli A’s fanno il pieno di punti grazie a 5bb, ma soprattutto al bel doppio sempre di Montanari. Al terzo invece i punti saranno solo due, sempre senza valide, ma con altre 5bb, questa volta di Piretti subentrato a Liverziani. Metà partita ed il punteggio è 1-7 per i ragazzi del Copernico. A lanciare per la Fortitudo sale Tamburini che lascia a zero i nostri nel quarto inning, mentre Thomas Caprini, rilievo giallo verde, dopo aver eliminato i primi due battitori (entrambi con assistenza in prima da parte dello shortstop Bonetti) subisce due valide dall’ottavo e dal nono in battuta prima di un paio di lanci pazzi e di altre due valide. A cercare di limitare i danni viene chiamato Monda, ma il singolo a basi piene di Piretti regala il quarto punto alla F. Fine quarto e siamo 5-7. Nel quinto inning Tamburini perde la zona di strike, regala 4 basi e subisce i singoli di Vignatelli, Montanari e Bonetti e gli Athletics ristabiliscono le distanze (5-11). Nella parte bassa del quinto i fortitudini segnano solo due punti su Monda con tre basi gratuite ed il doppio di Frassineti. L’ultimo out della ripresa è forse il più importante della partita: Tamburini spara un legnone destinato ad oltrepassare la rete di fondo campo, ma la splendida presa di Thomas Caprini spalle alla ramata gli toglie la gioia dell’HR. Inizio sesto e l’unica speranza per la F è tenere a zero i nostri e segnarne 4 per andare all’ennesimo extrainning. La prima parte riesce bene, perché dopo la valida di Monda sono out in sequenza i Caprini bros e Vignatelli. Meno l’attacco perché Monda è assistito dalla difesa: Bacci out 4-3, Lambertini in base va out in seconda sulla successiva scelta difesa su battuta di Piretti e Ciaramella finisce al piatto. Finale 11-7 Athletics e primo posto nel girone ormai matematicamente acquisito.

Per quest’anno non ci saranno più repliche di queste appassionanti sfide coi Falchetti, tre partite finite di un punto e quest’ultima non certo meno emozionante. Peccato perché ormai i ragazzi ci avevano preso gusto e perché dove c’è equilibrio (in alto) ci sono più possibilità di crescere.

Forza A’s e V!