Ragazzi, una sconfitta e una vittoria, ma pesante…

03
giugno
2016

Scritto da Emiliano Bonetti

Categorie: Giovanili / News / Ragazzi

Ancora una sconfitta per i Ragazzi B, in casa contro la capolista Castenaso (7-19), la terza di fila. Ancora una vittoria, davvero importante per i Ragazzi A, al Falchino contro la Fortitudo Aquilotti (3-1), manca ora solo la matematica per il primo posto nel girone.

Sabato 28 maggio gli A’s B incontrano la capolista Castenaso la quale non ha perso neanche una partita, contando su una buona batteria lanciatore-ricevitore e battendo discretamente. Giornata calda e difesa A’s fiacca, più del solito, solo 2 out effettuati dalla difesa il resto tutto quello che è stato battuto sono stati errori.
Il monte ha concesso molti ball ma ha fatto anche battere male l’avversario e i punti subiti non sono certo a carico suo. Infine in attacco la mazza la si girava e si sono prese diverse basi per ball quindi una certa disciplina al piatto c’è ma sono state solo 3 le valide anche per una buona difesa del Castenaso. Concludendo, senza difesa non si va da nessuna parte.

WhatsApp-Image-20160531 (1)Nonostante la pioggia caduta copiosa tutta la mattina si gioca al Falchino (insolita casa degli Aquilotti), in ottime condizioni grazie al lavoro prepartita della Fortitudo. Assenze importanti per gli A’s, Montanari in primis, ma anche Monari, Vignatelli e Ajmi. Ma sarà l’ultima volta che parlerò di assenze visto che chi è andato in campo non ha fatto assolutamente rimpiangere chi non c’era. Il risultato finale (3-1) la dice lunga sul tipo di partita che è stato giocata, tirata fino alla fine, decisa dal monte di lancio. Partente per i gialloverdi Monda che sfodera una prestazione maiuscola: dopo i primi due battitori passati gratis in base nessuno raggiungerà più la prima, con 4K complessivi e nessuna valida nei suoi tre inning. In attacco i nostri faticano contro Mignani e soltanto al terzo sbloccano il risultato: Mezzetti, in base gratis, raggiunge la seconda su wp e viene spinto a casa dallo splendido doppio di Bonetti, con la palla che accarezza il cuscino di terza; lo stesso Bonetti, arrivato in terza su wp, segna sempre su lancio pazzo, dopo che le basi si erano riempite con altre due basi gratuite. La ripresa si chiude con due K del subentrato Marchi sul monte fortitudino. Fine terzo e siamo 2-0 A’s. Seconda parte della partita sulla falsariga della prima. Per gli Athletics lancia Mattia Caprini e per due inning la F raggiunge la prima in due occasioni, con l’unico errore difensivo della giornata (Mezzetti su battuta di Merolla poi in seconda sull’azione) al quarto inning e con Marzari al quinto (valida). In attacco tocchiamo due volte valido (Caprini Mattia e Monda), ma gli altri sono 6K e quindi non riusciamo a segnare. Inizio sesto e siamo ancora 2-0. Subentra Marzari per la F e regala 4 bb che vogliono dire un solo punto perchè anche questa volta con le basi piene non riusciamo a concretizzare altro. La parte bassa del sesto si apre con la valida di Marchi che arriva in seconda su pb, poi un K e una eliminazione al volo, prima della splendida legnata da tre basi di Merolla che spinge a casa Marchi. Caprini non si smarrisce e con tre lanci manda al piatto Gaddi e chiude la partita.

Ora per i Ragazzi A sono 4 partite di vantaggio sulla coppia Falchetti-Aquilotti a 4 partite dal termine. Manca la matematica, ma solo quella visto che dopo 8 partite siamo ancora imbattuti.