ESORDIENTI, …questo è il baseball, bellezza!

13
febbraio
2017

Scritto da Mauro Carolingi

Categorie: Esordienti / Giovanili / News

Domenica 12 febbraio, gli esordienti degli Athletics e della Virtus hanno affrontato l’ennesimo impegno nel torneo Puffiamoci nel Baseball, esibendosi nella palestra comunale di Argelato. Gli Athletics hanno disputato una doppia partita con i Dustbins, vinta per 15 a 12 e San Lazzaro, persa per 10 a 3, mentre la Virtus ha chiuso la giornata sportiva contro San Lazzaro, perdendo per 8 a 3. Una splendida giornata di festa per il meraviglioso gioco del baseball, santificato da tutte e tre le squadre impegnate, che a discapito della loro giovanissima età, lo hanno onorato in maniera commovente, giocando tre bellissime partite, con un’intensità, entusiasmo, voglia di giocare e concentrazione che si fatica a trovare nelle categorie superiori.

Discorriamo degli Athletics e per una volta vorrei parlare marginalmente dei “vecchietti” Alex, Tommaso, Camillo, Achille e Marius, anche in questa occasione la loro maggiore esperienza, ha trascinato la squadra verso un’ottima prestazione, condita da una performance in attacco molto incisiva e producente. Difensivamente, sempre puntuali nelle assistenze e nelle eliminazioni. Oggi vorrei portare alla cura del lettore, l’impegno e positività dei nuovissimi Athletics: Bryan (classe 2011), che trovatosi durante le varie rotazioni nella difficilissima posizione di ricevitore, ha esibito una sicurezza invidiabile facendosi trovare sempre pronto a ricevere le assistenze dei compagni determinando altrettante eliminazioni. Michele (2010) che nella posizione di esterno destro ha dimostrato una concentrazione invidiabile culminante in una copertura precisa e determinante, su una pallina sfuggita alla seconda base e destinata a provocare elevati danni se si fosse persa nel territorio esterno del terreno di gioco. Elia e Matteo (2007) che nelle posizioni alternate di seconda base, terza base e esterni hanno giocato con attenzione e capacità da veterani. Per ultimo, Gabriele, sempre nel vivo delle azioni ha dimostrato una grande maturità nel affrontare le varie situazioni di gioco. La positiva domenica sportiva è figlia dell’atteggiamento dei nostri ragazzi mostrato già ormai da diversi martedì e giovedì, a dimostrazione dell’ottimo contributo dei nostri tecnici e l’impegno costante dei giovani athetics profuso negli allenamenti. Partita vera, anche quella giocata con San Lazzaro, una formazione con ragazzi più esperti, sempre molto valida, dura da affrontare e sapientemente allenata. I nostri ragazzi, per niente intimoriti dal tasso tecnico superiore degli avversari, si sono ottimamente e orgogliosamente comportati in difesa; in attacco, la scarsa produzione di punti, è dovuta ad assistenze sempre puntuali e perfette dei giocatori del San Lazzaro, che hanno fatto viaggiare costantemente la pallina ad una velocità propria della categoria superiore.


Chiudiamo con la partita della Virtus contro San Lazzaro, come detto prima, una formazione di categoria superiore. I nostri virtussini, hanno comunque esibito un miglioramento notevole rispetto alle ultime uscite. Insieme agli avversari, Leonardo, Andrea, Filippo, Tommaso, Davide, Giacomo, Alex, Luca e Nicholas hanno battagliato dando vita ad una partita molto bella ed entusiasmante. Non vi sono state azioni da cineteca, ma una fedele dimostrazione di tecnica applicata. Alcune sfortunate battute e l’impermeabilità della difesa del San Lazzaro hanno causato inesorabilmente l’anemia di punti finale. E’ vero che da loro si pretende qualcosina in più, essendo in grado di fornire prestazioni più concrete. La performance odierna, comunque ha evidenziato il sapiente lavoro dell’allenatore e le loro notevoli capacità tecniche che auspicano un prosieguo del torneo ben